Rievocare la storia al cippo Garibaldi empatia

Gambarie d'Aspromonte
(0 voti)

Il 29 agosto 1862 Garibaldi, nell'intento di completare la marcia dalla Sicilia a Roma, fu ferito ad una gamba proprio in prossimità del pino presso il quale il generale, in conseguenza del ferimento, fu adagiato e che prende il nome di Cippo Garibaldi, ancora oggi visitabile in Aspromonte nei pressi di Gambarie. Una sosta in questo luogo può rappresentare per gli appassionati di storia un'occasione per riflettere sui fatti del Risorgimento.

Mappa

L’app con il sesto senso

Ricerca in tutti i sensi