Un festival che nasce dall'esigenza di creare momenti di riscoperta dell'identità dei luoghi, della cultura locale, delle bellezze naturali, in un'ottica di rigenerazione dei paesi che gradualmente si spopolano. Per la prima volta un festival unisce tutti i paesi che gravitano nell'area del Reventino, consapevoli di far parte dello stesso paesaggio per riscoprire la bellezza della sosta, della lentezza, del silenzio e recuperare il senso della storia.

Foto di: Francesco Bevilacqua

Mappa

L’app con il sesto senso

Ricerca in tutti i sensi