Certamente il momento più importante della vita religiosa del capoluogo di regione. Un evento a metà strada tra festa e rappresentazione teatrale, religiosità e pietà popolare, liturgia e folklore che si svolge il Venerdì Santo. Una rappresentazione sacra della passione di Cristo fatta attraverso la processione drammatica della culla (la Naca appunto) dove riposa il Cristo celato da un velo e custodito da puttini. Imperdibile per gli appassionati di tradizioni.

Mappa

L’app con il sesto senso

Ricerca in tutti i sensi