Salire sul promontorio dove sorgeva un tempio greco empatia

Francavilla Marittima
(2 voti)

Immaginate un tempio eretto su un promontorio che domina la piana di Sibari e la vallata del Raganello, molto probabilmente in onore della Dea Athena, come attesta un lamina in bronzo qui rinvenuta dedicata alla Dea da un atleta, tale Kleombrotos, come decima della sua vittoria. Si chiama Timpone della Motta ed è uno dei siti archeologici di maggiore interesse nel territorio calabrese del Parco Nazionale del Pollino.

Mappa

L’app con il sesto senso

Ricerca in tutti i sensi